© Fabio Barilari - Copertina  Industriarchitettura

Tracce dal Marocco – di Fabio Barilari

American novelist Jay McInerney once said of Paul Bowles, acclaimed author of The Sheltering Sky, that he ‘associated Morocco with the anarchic forces of the unconscious’. Traccia #1: Djemaa El-Fna The Truth Explodes-Yallah – Jimmy Page/Robert Plant Djemaa El-Fna è la piazza centrale di Marrakech. “La Place“, come la chiamano lì. È patrimonio dell’UNESCO dal…

Gianluca Evels - Cheong-na New City Tower, Incheon, Corea 2008

Disegno analogico e rappresentazione digitale: transfert evocativo vs persuasivo? – di Gianluca Evels

La storia dell’architettura ha evidenziato come nella pratica del disegno sia stato sempre possibile leggere uno stretto rapporto tra avanguardie artistiche e architettura. Oggi la rappresentazione dell’architettura sembra aver perso questa vitalità di legami espressivi al di fuori della disciplina. E se anche la pratica del disegno è ancora riconosciuta come importante, l’autoreferenzialità sembra essere…

Architrend - Copertina Industriarchitettura

Otto punti per rilanciare l’architettura in Italia – di Gaetano Manganello

Premessa – L’ Italia ha espresso nel passato una bellezza diffusa sul territorio, dovuta a una pratica dell’architettura dove l’unione tra committenza illuminata, talentuosi architetti e bravissimi artigiani costruttori, ha realizzato innumerevoli sistemi urbani e paesaggistici di alto valore espressivo. Abbiamo assistito, dal dopoguerra in poi, alla decadenza dell’architettura nel momento in cui si è realizzato un…

Elvira Seminara - Atlante degli abiti smessi

Elvira Seminara e l’Atlante degli abiti smessi – di Chiara Persia

IO LEGGO 2.0 –  Nella dedica che apre il libro, Elvira Seminara scrive “all’arte di perdersi per arrivare”. Si può intitolare un atlante alla possibilità di smarrirsi? Ebbene sì, e questa è solo una delle meravigliose strade che la lettura di queste pagine permette di percorrere. Atlante degli abiti smessi è infatti un cammino che…

Filippo Spaini - Otto punti per rilanciare l'architettura in Italia - Industriarchitettura

Otto punti per rilanciare l’architettura in Italia – di Filippo Spaini

La mia premessa è che se l’architettura contemporanea in Italia non ha spazio esistenziale, con sporadiche e spesso discusse occasioni di manifestarsi, la ragione sta nell’assoluto disinteresse al tema delle classi politiche passate e presenti, con la ulteriore considerazione che tutti coloro che si candidano a cambiare questo paese esprimono sul tema un silenzio tanto…

© Alessandro Melis - Windbuilding 2011

Nella terza città – Un racconto di Alessandro Melis

Vittoria descrisse una evoluzione umana verso una condizione esistenziale che vorrei definire sublime. Nella terza città la proliferazione di materiale biologico, grazie ai progressi dell’ingegneria genetica, ha paradossalmente favorito l’aumento delle relazioni sensoriali.  I sensi che da noi viaggiano attraverso canali esogeni come tatto, udito, vista, nel mondo alternativo si muovono invece attraverso canali endogeni.…

Paolo Colarossi - Margine urbano - Mura verdi di San Severo

Consumo sostenibile di suolo agricolo – di Paolo Colarossi

Dal 2006 al 2015, in Italia, sono stati consumati 170.000 ha di terreno agricolo. Negli ultimi anni, tra il 2013 e il 2015, anche se è stato rilevato un rallentamento rispetto agli anni precedenti, sono stati consumati 25.000 ha di territorio, cioè 35 ha in media al giorno, circa 4 mq al secondo [1]. L’Europa…

Fradegrada - Copertina David Chipperfield

David Chipperfield. Tra astrazione e pratica progettuale – di Andrea Fradegrada

È un fiume carsico, un filo rosso apparentemente invisibile quello che lega la produzione architettonica di David Chipperfield alla cultura architettonica italiana ed europea. Un substrato in cui Fidia, Leon Battista Alberti, Bramante, Gian Lorenzo Bernini, Giorgio Grassi, appaiono in esplicito rapporto dialettico tra loro. Il tema della forma, declinato attraverso le nozioni di “astrazione”…

Questo sito, oltre a cookie tecnici che sono usualmente presenti nei siti, può contenere, come buona parte dei siti, cookie di profilazione di terze parti (per esempio da Facebook, Youtube, Google Analytics). Chiudendo questa finestra, dai il tuo consenso alla loro possibile installazione. http://www.aboutcookies.org/

Questo sito, oltre a cookie tecnici che sono usualmente presenti nei siti, può contenere, come buona parte dei siti, cookie di profilazione di terze parti (per esempio da Facebook, Youtube, Google Analytics). Chiudendo questa finestra, dai il tuo consenso alla loro possibile installazione.

Chiudi